La calcolosi urinaria è una malattia dell’apparato urinario che si sviluppa al formarsi di calcoli urinari.
Questi sono degli aggregati solidi (una sorta di piccoli sassi), che si depositano nelle cavità dell'apparato urinario, più comunemente costituiti da ossalato di calcio o da acido urico.
La produzione dei calcoli deriva dal superamento della concentrazione massima consentita dei sali in soluzione nelle urine, in modo tale che i sali stessi tendono ad aggregarsi fino a formare dei cristalli; il compattarsi tra loro di questi ultimi fa insorgere il calcolo.
Qualora, però, il calcolo si ingrossi e/o migri in zone più sensibili, i sintomi di quella che viene definita “colica renale” diventano tra i più dolorosi che si possano conoscere: un dolore acuto, di solito di tipo intermittente, aggredisce un fianco, fino ad estendersi alla regione lombare.
Le tecniche tradizionali di tipo chirurgico sono state quasi del tutto sostituite da metodologie caratterizzate da una minima invasività, tra le quali la “litotrissia extracorporea ad onde d'urto” (ESWL), che consiste in un trattamento attuato senza anestesia mediante un apparecchiatura in grado di frantumare i calcoli attraverso l'emissione di speciali onde energetiche.
Assai utilizzate sono anche la “litotrissia percutanea renale” (PNL) (intervento chirurgico endoscopico, che richiede un'anestesia generale, eseguito mediante uno strumento ottico denominato nefoscopio) e la “litotrissia ureterale endoscopica” (intervento chirurgico endoscopico, che richiede un'anestesia spinale, eseguito mediante uno strumento ottico denominato ureteroscopio).
E’ da evidenziare che alcuni particolari tipi di calcoli, in particolare quelli composti da acido urico, possono essere sciolti con l'utilizzo di alcuni farmaci e combattuti, anche in via preventiva, con una dieta povera di sostanze ad alto contenuto di acido urico (come carni, specie grasse).
Non perdere l'appuntamento con la prevenzione. Prenota la tua visita al numero 3296009756, potrai parlare direttamente col Dott. Carmine Di Palma - Specialista in Urologia e Andrologia.